Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

lunedì 24 settembre 2007

Se io fossi un poeta di Antonio Machado

Berard*Madame Berard
Se io fossi un poeta
galante, canterei
agli occhi vostri un canto così puro
come sul marmo bianco l'acqua chiara.
E in una strofa d'acqua
tutto il canto direbbe:
"So già che non rispondono ai miei occhi,
che vedono e guardando nulla chiedono,
i vostri chiari; hanno i vostri occhi
la calma buona luce,
luce del mondo in fiore, che un mattino
ho visto dalle braccia di mia madre".

2 commenti:

Francesca Vicedomini ha detto...

Machado è stato un poeta trascurato (almeno qui da noi...)

Alice ha detto...

..io conosco la poesia ''nuda è la terra, e l'anima''.. anche questa parla della figura del poeta! ne approfitterò per leggere qualcos'altro!
buona giornata cara Francesca!