Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

martedì 3 giugno 2008

E sono sì altamente innamorato di Cecco Angiolieri

John Godward*Grecian lovely
E sono sì altamente innamorato,
a la merzé d'una donna e d'Amore,
che non è al mondo re né imperadore
a cui volesse io già cambiar mio stato:
ch'io amo quella a cui Dio ha donato
tutto ciò che convene a gentil core;
donqua, chi di tal donna è servidore
ben se pò dir che 'n buon pianeto è nato.
Ed ella ha 'l cor tanto cortese e piano
inver' di me, la mia gentile manza,
che, sua mercé, basciata li ho la mano.
E sì me diè ancor ferma speranza
che di qui a poco, se Dio me fa sano,
che compierò di lie' mia disianza.

4 commenti:

Psicosomatica ha detto...

Splendido blog!

Francesca Vicedomini ha detto...

Grazie, mi fa piacere!

Alice ha detto...

...e come sempre ottime scelte di poesie :')

Francesca Vicedomini ha detto...

Alice, sempre gentile!!!!!