Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

venerdì 17 agosto 2007

A Tina Modotti di Pablo Neruda

« Tina Modotti hermana
no duermes no, no duermes
talvez tu corazon
oye crecer la rosa
de ayer la ultima rosa
de ayer la nueva osa
descansa dulcemente hermana
Puro es tu dulce nombre
pure es tu fragil vida
de abeja sombra fuego
nieve silencio espuma
de acero linea polen
se construyo tu ferrea
tu delgada estructura »
(Pablo Neruda, epitaffio dedicato a Tina Modotti)
(Tina Modotti fotografata da Edward Weston 1923)

2 commenti:

Alice ha detto...

Da assidua frequentatrice del tuo blog voglio farti i complimenti per le scelte poetiche e iconografiche che ci regali ogni giorno!

www.segretonotturno@spaces.live.com

Francesca Vicedomini ha detto...

E' un grandissimo complimento!
Non so se me lo merito, ma grazie!
Francesca