Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

domenica 20 gennaio 2013

Fermandosi accanto a un bosco in una sera di neve di Robert Frost

Maxfield Parrish

Di chi sia il bosco credo di sapere.
Ma la sua casa è in paese: così
Egli non vede che mi fermo qui
A guardare il suo bosco riempirsi di neve.
Troverà strano il mio cavallino
Fermarsi senza una casa vicino
Tra il bosco e il lago gelato
La sera più buia dell'anno.
Dà una scrollata al suo sonaglio
Per domandare se c'è uno sbaglio:
Il solo altro suono è il fruscio
Del vento lieve, dei soffici fiocchi.
Bello è il bosco, buio e profondo,
Ma io ho promesse da non tradire,
E miglia da fare prima di dormire,
E miglia da fare prima di dormire.
(1923)
***************
Stopping By Woods on a Snowy Evening
Whose woods these are I think I know.
His house is in the village though;
He will not see me stopping here
To watch his woods fill up with snow.
My little horse must think it queer
To stop without a farmhouse near
Between the woods and frozen lake
The darkest evening of the year.
He gives his harness bells a shake
To ask if there is some mistake.
The only other sound's the sweep
Of easy wind and downy flake.
The woods are lovely, dark and deep.
But I have promises to keep,
And miles to go before I sleep,
And miles to go before I sleep.

3 commenti:

ellie ha detto...

non so perchè la vedrei benissimo cantata, tipo canto popolare.
un abbraccio

Francesca Vicedomini ha detto...

La recitò lo stesso poeta ospite d'onore al primo giuramento del Presidente Kennedy.

Perchè al contrario che da noi dove un poeta (e anche chi ama la poesia) fa un pò sorridere in altri paesi, viene considerata materia importante, e i grandi Poeti Padri della Patria.
Buon quel che resta di domenica....

Rose ha detto...

Il gioco delle rime in italiano suona altrattanto bene che nell'originale.
C'è un/Frost bambino in tutto il componimento, se ne sente la presenza.

Domenica bagnata anche qui.

Buonanotte. Il riciccio è alle porte.