Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

mercoledì 20 febbraio 2013

Le violette di febbraio di Alfonso Gatto

Agnes Millen Richmond*Miss Clafin
D'un biancore di luce fatta neve
- la neve di febbraio - le violette
svegliano al verde la finestra lieve
che disegna sul poggio le casette

ad una ad una azzurre bianche rosa,
tintinnanti vetrine se alla soglia
batte i piedi un ragazzo, la vogliosa
testa arruffata al vento che l'imbroglia.

Si scopre dal suo ridere nei denti
l'acerba primavera che si scuote
e decide i colori: passa, senti,
la prima bicicletta dalle ruote

fruscianti sul ventaglio della neve.

(Rime di viaggio per la terra dipinta)

3 commenti:

Rose ha detto...

Mi mette allegria questo ragazzo in bici, con il freddo che gli soffia tra i capelli.

Un saluto e un abbraccio, e anche un buon soba!

Francesca Vicedomini ha detto...

Qui il vento fa un pò di più oggi, è bora!!!
E sta anche nevicando....ma passerà.

Veronica de Gregorio ha detto...

qui di giorno fa un caldo della malora. E non è ancora nada. Tra un mese la temperatura salirà a 45-50 gradi. Madre!