Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

giovedì 23 gennaio 2014

Haiku di Matsuo Basho

Wang MeiFang
piogge di primo inverno:
anche la scimmia vuole
un mantelletto di paglia

hatsushigure
sara mo komino wo
hoshige nari

languore d'inverno:
nel mondo di un solo colore
il suono dl vento

fuyugare ya
yo wa hito iro ni
kaze no oto

5 commenti:

Francesca Vicedomini ha detto...

Ma quanto bella è ???
Me ne sono innamorata...

Rose ha detto...

L'ho pensato anch'io... che viso stupendo! Siamo fortunati che la ragazza è stata ritratta, altrimenti non l'avremmo mai conosciuta!

Verso venerdì... soba agli sgoccioli e pure goccioloso di pioggia.

Di chi è la mano che accarezza la Signorina Giulietta nella foto del blog?

Buona serata!

Francesca Vicedomini ha detto...

di Mamma Gattona....

Anonimo ha detto...

;)

Rose ha detto...

Ero io!