Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

domenica 28 marzo 2010

La domenica dell'ulivo di Giovanni Pascoli

Ralph Todd Hanno compiuto in questo dì gli uccelli
il nido (oggi è la festa dell'ulivo)
di foglie secche, radiche, fuscelli;
quel sul cipresso, questo su l'alloro,
al bosco, lungo il chioccolo d'un rivo,
nell'ombra mossa d'un tremolìo d'oro.
E covano sul musco e sul lichene
fissando muti il cielo cristallino,
con improvvisi palpiti, se viene
un ronzio d'ape, un vol di maggiolino.
(Myricae/In campagna)

4 commenti:

Max ha detto...

è un vero piacere seguirti. Buona Domenica delle palme.

Francesca Vicedomini ha detto...

Sei davvero gentile, grazie a te e visto che la domenica delle palme è passata ti auguro Buona Pasqua!

Anonimo ha detto...

"...ella aveva nel becco un insetto..."

dove saranno le rondini?

Gujil

Francesca Vicedomini ha detto...

10 agosto