Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

venerdì 23 dicembre 2011

Notte di Natale di Diego Valeri

Gaudenzio Ferrari*Concerto d'angeli
...la tenebra s'appanna
d'un vago andare di bianchi veli:
lo specchio nero dei mille cieli
si colma d'ali che cadon giù.
Tutta la terra quanto è grande
trema e s'imbianca sotto quel volo,
fin che degli angeli lo stuolo
su lei si posa, pallido, e sta.
Si levano allora le campane
in vetta ai monti, in riva ai mari,
su dai villaggi solitari,
su dalle chiuse ardenti città,
e van tessendo tra casa e casa
una rete di canti e d'amore,
per dire a tutti che il Signore
è nato e tutti ci salverà.

5 commenti:

Rose ha detto...

Hai trovato anche gli angeli da abbinare alla poesia, Francesca! :O Hanno colori bellissimi e sono vivi. Grazie!

Buona antivigilia.

viola ha detto...

A te, alla tua famiglia, e al tuo splendido staff, tanti AUGURI di cuore per un sereno Natale :)) ciao Francesca, un abbraccio

Francesca Vicedomini ha detto...

Buona antivigilia a tutti, un abbraccio e domani gli auguri veri....vi penso.

Ardea Cinerea ha detto...

Non mi sarà possibile collegarmi domani, auguro un Buon Natale a tutti e in particolare a Francesca, Veronica, Rose e Viola.

G.

Veronica de Gregorio ha detto...

prima di accingermi a preparare la cena natalizia per i diciannove componenti del mio clan, mi prendo lo spazio di un minuto per augurare a tutti i naviganti di questo blog un sereno natale.Bacio speciale a Gianrico, Francesca e Rose.
Veronica