Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

martedì 15 febbraio 2011

Ci sono anime che hanno...di Federico Garcia Lorca

Julio Romero De Torres/1915
Ci sono anime che hanno
stelle azzurre,
mattini sfioriti
tra foglie del tempo,
casti cantucci
che conservano un antico
sussurro di nostalgia
e di sogni.
Altre anime hanno
spettri dolenti
di passioni. Frutta
con vermi. Echi
di una voce arsa
che viene di lontano
come una corrente
d'ombre. Ricordi
vuoti di pianto
e briciole di baci.
La mia anima è matura
da gran tempo,
e si dissolve
confusa di mistero.
Pietre giovanili
consunte di sogno
cadono sulle acque
dei miei pensieri.
Ogni pietra dice:
Dio è molto lontano.
(8 febbraio 1920)
*****
Hay almas que tienen
azules luceros,
mañanas marchitas
entre hojas del tiempo ,
y castos rincones
que guardan un viejo
rumor de nostalgias
y sueños .
Otras almas tienen
dolientes espectros
de pasiones . Frutas
con gusanos. Ecos
de una voz quemada
que viene de lejos
Como una corriente
de sombra . Recuerdos
vacios de llanto
y migajas de besos .
Mi alma està madura
hace mucho tiempo,
y se desmorona
turbia de misterio .
Piedras juveniles
roídas de ensueño
caen sobre las aguas
de mis pensamientos.
Cada piedra dice:
"¡ Dios esta muy lejos ! "
(8 de febrero de 1920)

6 commenti:

Luigi ha detto...

...ed il cui universo interiore trabocca splendente dagli occhi...

veronica ha detto...

Adoro le visioni di Lorca!

Ardea Cinerea ha detto...

"Nel pianto si fa sera / la memoria / riempie, oltrepassandolo, / l'istante". (1990)

Rose ha detto...

Quante cose meravigliose c'erano, nell'anima di Federico.
E quante ce ne saranno in più, ora che per lui Dio non è più lontano.

Con affetto.

asia ha detto...

lontanissimo
una lontananza geografico-Sostanziale
una vicinanza ontologica
of course!...
Saluti +

Francesca Vicedomini ha detto...

Grazie a tutti. Ardea, sempre belli i tuoi versi.
Se Federico ce lo lasciavano ancora un pò, ci avrebbe detto qualcos'altro, ma tant'è, gli assassini sono sempre tra di noi.E si fanno scudo del potere.
Buona pioggia...