Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

sabato 30 novembre 2013

Autunno di Thomas Hood

Fritz Thaulow
I
Il cielo di autunno dorato si arrossa,
Leggiadri e lucenti scorrono i fiumi;
A spegnere il sole son solo rivoli
Di freddo inverno e nebbie dipinte.
II
Tra rami segreti non cantano uccelli,
Tra rami segreti non uno si cela;
Son solo le foglie che spiccano il volo
E venti d'inverno che urlano forte.
III
Non l'ombra degli alberi ma nuvola tetra
Su tristi vallate si china;
I fiori son dentro le tombe erbose
E tutti li copre di rugiada il pianto.
************
AUTUMN
I
The Autumn skies are flush'd with gold,
And fair and bright the rivers run;
These are but streams of winter cold,
And painted mists that quench the sun.
II
In secret boughs no sweet birds sing,
In secret boughs no bird can shroud;
These are but leaves that take to wing,
And wintry winds that pipe so loud.
III
'Tis not trees shade, but cloudy glooms
That on the cheerless vallies fall,
The flowers are in their grassy tombs,
And tears of dew are on them all.

3 commenti:

Bianca Carino-Botes ha detto...

La poesia mi piace ,é romanticismo soave ,ma lascia una nota di tristezza !
Molto bello il dipinto .
Un caro saluto Bianca

Francesca Vicedomini ha detto...

Grazie cara Bianca!

Rose ha detto...

Non mi aspettavo il finale "sepolcrale"... sembrava avesse un altro tono, più idilliaco, più descrittivo... mi ha sorpresa quella conclusione così terrena.

Concordo con Bianca: che bel dipinto!