Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

martedì 31 gennaio 2012

Non guardare il volto di Victor Hugo

Gary Melchers
Non guardare il volto
fanciulla, guarda il cuore.
Il cuore di un bel giovane è spesso deforme.
Ci sono cuori in cui l'amore non si conserva.
Fanciulla, l'abete non è bello,
non è bello come il pioppo,
ma d'inverno mantiene le foglie.
Ahimè! A che serve dir questo?
Chi non è bello ha il torto di esistere;
la bellezza ama solo la bellezza.
Aprile volge le spalle a Gennaio.
La bellezza è perfetta.
La bellezza può tutto.
La bellezza è la sola cosa che non esiste a metà.
Il corvo vola solo di giorno.
Il gufo vola solo di notte.
Il cigno vola notte e giorno.
•••••••••
Ne regarde pas la figure.
Jeune fille, regarde le cœur.
Le cœur d’un beau jeune homme est souvent difforme.
Il y a des cœurs où l’amour ne se conserve pas.
Jeune fille, le sapin n’est pas beau.
N’est pas beau comme le peuplier.
Mais il garde son feuillage l’hiver.
Hélas ! à quoi bon dire cela ?
Ce qui n’est pas beau a tort d’être ;
La beauté n’aime que la beauté.
Avril tourne le dos à janvier.
La beauté est parfaite,
La beauté peut tout.
La beauté est la seule chose qui n’existe pas à demi.
Le corbeau ne vole que le jour,
Le hibou ne vole que la nuit,
Le cygne vole la nuit et le jour.

7 commenti:

Veronica de Gregorio ha detto...

Magnifica. Sono commossa.
Buona giornata alle anime gentili di questo blog.
Un bacio ai miei Eletti...

Ardea Cinerea ha detto...

Ho scritto anni fa, basandomi sull'estetica di Tommaso Campanella, che la bellezza è la promessa di un bene. Ma ci sono promesse che sono mantenute ed altre che sono - fin dal principio - solo menzogne e inganni. Perchè ci sono cuori in cui l'amore non si conserva. Ed altri in cui si conserva eternamente l'anelito ad un Amore mai vissuto.

Rose ha detto...

Gli abeti, i corvi e i gufi sono più belli e più perfetti dei giovani con i brutti cuori. Siamo felici della loro esistenza.

Grazie Veronica, grazie Ardea.

Buon mercoledì supergelido a tutti.

Veronica de Gregorio ha detto...

Concordo con Giancarlo. E forse è proprio quell'Anelito una delle spinte alla creazione artistica,in questo caso intesa (anche) come ricerca di una compiutezza realizzabile soltanto altrove...

Francesca Vicedomini ha detto...

E io ringrazio tutti voi, in questa gelida giornata di bora. Stiamo aspettando la neve. Shhhhh, speriamo si accontenti di questo vento...

Veronica de Gregorio ha detto...

ops...Gianrico!

Ardea Cinerea ha detto...

Sì Veronica, è il significato di miti come Pigmalione e Galatea ad esempio... laddove è necessario immaginare il processo in senso inverso rispetto al racconto del mito, in quanto le statue non prendono vita, ma è invece possibile sublimare quell'aspirazione interiore e farla sfociare in una forma esteriore.
Bonne journée à tous,

G.