Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

lunedì 23 maggio 2011

Non mi basta il tempo per celebrare i tuoi capelli di Pablo Neruda

Ferdinand Hodler/L'italiana
Non mi basta il tempo per celebrare i tuoi capelli.
Uno a uno devo contarli e lodarli:
altri amanti voglion vivere con certi occhi,
io voglio essere solo il tuo parrucchiere.
In Italia ti battezzarono Medusa
per l’arricciata e alta luce della tua capigliatura.
Io ti chiamo scarmigliata e intricata mia:
il mio cuore conosce le porte della tua chioma.
Quando ti smarrirai nei tuoi stessi capelli,
non dimenticarmi, ricordati che t’amo,
non lasciarmi andar perduto senza la tua capigliatura
per il mondo cupo di tutte le strade
che solo ha ombra, dolori passeggeri,
fin che sale il sole sulla torre della tua chioma.
*****
Me falta tiempo para celebrar tus cabellos.
Uno por uno debo contarlos y alabarlos:
otros amantes quieren vivir con ciertos ojos,
yo sólo quiero ser tu peluquero.
En Italia te bautizaron Medusa
por la encrespada y alta luz de tu cabellera.
Yo te llamo chascona mía y enmarañada:
mi corazón conoce las puertas de tu pelo.
Cuando tú te extravíes en tus propios cabellos,
no me olvides, acuérdate que te amo,
no me dejes perdido ir sin tu cabellera
por el mundo sombrío de todos los caminos
que sólo tiene sombra, transitorios dolores,
hasta que el sol sube a la torre de tu pelo.
(Mañana, Cien Sonetos de Amor)

2 commenti:

Rita Baccaro ha detto...

Grazie Francesca!
Bello ritrovarsi insieme a condividere grandi passioni ed interessi.

Certo che quando si è innamorati piace tutto della persona che è entrata nel cuore.

Veronica ha detto...

...fin che sale il sole sulla torre della tua chioma.
Da solo, esprime il senso della regalità con cui il Poeta guarda a Matilde, della sua "piccolezza" di fronte alla "torre", al mistero indicibile di quella chioma tanto amata. ( ma non crediate che tra Neruda e la Urrutia siano state sempre rose e fiori...)
p.s. ma per scrivere Poesie d'amore conta più essere innamorati o addolorati?