Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

lunedì 28 marzo 2011

Pioggia di primavera di Achille Campanile

Coles Phillips
Mentre la terra era ancora immersa nel riposo invernale, una lunga pioggia leggera è scesa a cullare la fine del suo sonno. Lei sentiva, ma ancora non si svegliava. Dolce dormire. Sorrideva dietro le palpebre chiuse, a sentirsi frugare tra l'erba, a sentirsi toccare le violette ancora nascoste. Picchiettandola con le lunghe dita leggiere, la pioggia le faceva il solletico e le diceva: -Svegliati- E mormorava ancora: -Svegliati. -E poi: -Su,su- E' l'ora,vestiti- E la terra fingeva ancora di dormire, perchè nulla era più dolce di quella carezza leggera e di quel dormiveglia. Alla fine ha aperto gli occhi delle margheritine, ed è rimasto un odore di terra bagnata nei giardini.

6 commenti:

Francesca Vicedomini ha detto...

E visto che oggi pioviggina...buona giornta di pioggia, ed è pure lunedì!

Rose ha detto...

Pioviggina anche qui, ma si sente comunque un'aria più leffera, anche se non tiepida.

La terra che si sveglia dal letargo mi ha rimandato a un recente fatto di cronaca, abbastanza buffo.
Con le margheritine si svegliano anche gli orsi! ;)

Una buona ultima settimana di marzo.

Rose ha detto...

E.c.: "leffera" è leggera: dattiloscrivo senza guardare la tastiera, ed ecco cosa succede!

mar52 ha detto...

Buonasera, leggo da qualche ora il tuo blog in cui sono arrivato per traverse e ormai dimenticate vie. Non avevo mai letto Campanile in un'ottica che non fosse quella del suo disincantato umorismo...ma c'è sempre una prima volta. Credo che tu legga moltissimo e sono scioccamente certo che esista una produzione tua propria: perchè non la mostri al posto di questa pur elegante e indiscutibile galleria?

Francesca Vicedomini ha detto...

Rose, per fortuna l'orso non è stato ucciso. Di solito noi disturbiamo e loro pagano.
Caro mar52, gli amici di questo blog (spero tu sarai tra loro) sanno che io non so disegnare e nemmeno poetare, è un pò una pena del contrappasso visto quello che mi piacciono.
Ma ti ringrazio per le gentilissime parole. A presto, spero.
Buona giornata di fine marzo a tutti, sta tornando il bello!

Francesca Vicedomini ha detto...

Mar52, grammaticalmente ho scritto da 1° elementare, spero tu abbia capito lo stesso. Ciao!