Il vento soffia e nevica la frasca,
e tu non torni ancora al tuo paese,
quando partisti, come son rimasta,
come l'aratro in mezzo alla maggese.

venerdì 19 agosto 2011

Festiva l'estate di Rabindranath Tagore

Francisco Pons Arnau
Festiva l'estate soltanto per i teneri
germi, o non anche per le fronde vizze e
i fiori appassiti?
Il canto del mare è armonioso solo sull'onde
che si levano?
O non anche sull'onde che scendono?
Bensì trapunto di gemme è il tappeto
ove s'erge il mio re, ma pur le umili
zolle aspettan d'essere sfiorate dal suo piede.
Son pochi i savi e i grandi seduti accanto
al mio Maestro, ma Egli ha inalzato sulle
braccia il folle e così mi ha fatto
Suo servitore per sempre.

14 commenti:

Rose ha detto...

Un Magnificat.

Buon venerea tutti! Caldo, che più caldo non si può.

Veronica ha detto...

concordo con Rose.
Ulisse è resuscitato, solo che gli è venuta tanta di quella fame che mi lascia digiuna. Sono talmente smagrita che potrei fare il giro del mondo trasmettendomi via fax! ma non m'interessa. Oggi sono felice!
p.s. qui si "schiatta" 43° : vorrei la neve!

Ardea Cinerea ha detto...

Con 43° spero tu abbia la licenza per i superalcolici :-)
Fatti invitare a pranzo e non farci stare in pensiero.
Se come penso tornerò presto in Italia ci potremo fare qualche bel digiuno insieme.

AC

Veronica ha detto...

@ Ardea
ho una grande capacità di ripresa :-)
In quanto al tuo rientro in Italia... magari davanti ad una ottima pizza!
Buon fine settimana ai sazi e ai digiuni di questo blog...

Francesca Vicedomini ha detto...

Spero di esserci anch'io, davanti a una bella pizza non si dice mai di no!
Mangia Veronica mi raccomando, non ci servono cadaverini...un abbraccio a te, Ulisse e a voi miei cari...anche qui il caldo non scherza!

Ardea Cinerea ha detto...

Volentieri per la pizza, sperando che mozzarella a parte, non sia una bufala.

Bonne journée à tous,

G.

Rose ha detto...

Per la pizza ci sarei anch'io... ma se non ci fossi, Veronica, tu mangiane una anche per me!
Un abbraccio a te e a Ulisse.

Per il caldo, anche qui non si scherza!

Veronica ha detto...

#@Rose, grazie cara ( ma spero che presto o tardi ci si'incontri davvero, magari anche con Francesca che reputo un po' padrona di casa...)
@Ardea: le uniche bufale che conosco sono quelle che usano per le mozzarelle con cui si condisce la pizza ( se vieni a Napoli so io dove fartela mangiare, basta che ti fidi di me...

Francesca Vicedomini ha detto...

Allora ci organizziamo, e tutti a Napoli!!!!

Ardea Cinerea ha detto...

Fiducia cieca, ovviamente ho anch'io qualche reminiscenza gastronomica, anche se non proprio a Napoli... a Schiazzano, nei dintorni di Massa Lubrense. Da favola!

AC

Veronica ha detto...

@ Francesca, guarda che ci conto
@ Gianrico, Schiazzano? I don't know! ma mi fido di te...!

Ardea Cinerea ha detto...

@Veronica: credo esista ancora, ci sono stato a Pasqua del 2009 dunque ci sono buone speranze :-)
Adesso non mi resta che trovare un lavoro in Italia (roba da nulla) scegliendo tra Napoli (dove c'è un amico che si divide tra N. e Firenze) e Roma (dove ci sono mia sorella e i miei nipoti). Forse riesco a partire per la fine dell'anno.

Veronica ha detto...

@ Gianrico
penso che coloro che non si faranno mai vincere... avranno la meglio. Sempre!
Sono sicura che quel posto ti aspetta Gianrico, magari in compagnia di qualche amico...

Ardea Cinerea ha detto...

Ma sì, al di là delle speranze più folli... (sembra "contro lo sporco più sporco, ma fa niente).

Merci Veronica,

G.